Verifica su TrustPilot cosa dicono di noi  trustpilot

Categorie

Termini e condizioni generali

IN SINTESI:

Il sito ferramentatrea.it è di proprietà della TRE A di Arcuri Giuseppe e C sas (di seguito TRE A)
Ordinazioni, reclami, fatturazioni, pagamenti, comunicazioni e quant'altro relativi al sito ferramentatrea.it  si intendono rivolti alla TRE A.

• Tutti i PREZZI indicati sul sito sono IVA INCLUSA
• PAGAMENTI accettati con PAYPAL, CARTA DI CREDITO o BONIFICO BANCARIO (*)
• CONSEGNA nei tempi indicati per singolo articolo con tempistica a decorrere dall'evidenza di pagamento
• SPEDIZIONE tramite CORRIERE NAZIONALE, merce generalmente spedita con SDA

(*) Per pagamenti tramite bonifico bancario, è consigliato inviare la contabile bancaria via e-mail

PREZZI
I prezzi menzionati sono da considerarsi IVA inclusa salvo diversa indicazione.
TRE A di Arcuri Giuseppe e C SAS farà quanto possibile per mantenere immutati i prezzi indicati nel sito riservandosi, peraltro, il diritto di modificare tali prezzi prima della spedizione ed impegnandosi a comunicare tempestivamente al cliente ogni aumento, affinché questi possa eventualmente recedere dal contratto concluso. In caso di variazione dei prezzi, la consegna dei prodotti sarà effettuata dopo che il cliente abbia confermato l'ordine accettando espressamente la variazione di prezzo comunicata da TRE A. Laddove i prezzi non siano specificamente indicati o in caso di forniture relative a prodotti non presenti nel sito ferramentatrea.it, i prezzi dovranno essere specificamente concordati e confermati per iscritto da TRE A prima della spedizione del prodotto

FATTURAZIONE
La fattura deve essere richiesta al momento dell'acquisto, inserendo nei dati cliente la ragione sociale ed il codice fiscale o la partita IVA. In caso contrario gli ordini saranno evasi con scontrino fiscale e non sarà possibile chiedere la fattura successivamente. Scontrino o eventuale fattura saranno inseriti all'interno dei pacchi.


ORDINAZIONI
Gli ordini potranno essere presentati dal cliente secondo le modalità indicate nelle pagine del nostro sito.
L'ordine sarà considerato come un contratto tra la TRE A e il cliente. L'accettazione da parte di TRE A potrà avvenire anche mediante esecuzione diretta delle ordinazioni, senza necessità di una preventiva accettazione formale dell'ordine.

SPEDIZIONI E CONSEGNE
La consegna dei prodotti sarà effettuata alle condizioni di trasporto e di costo indicate nell’ambito di questo sito Internet, salvo diverso servizio di consegna specificamente richiesto dal cliente.
In deroga a quanto precede, TRE A si riserva peraltro il diritto di modificare il costo di spedizione nel periodo di validità del sito. Qualora il costo di trasporto sia superiore rispetto a quanto indicato nel sito, il relativo importo sarà comunicato da TRE A al cliente prima della spedizione, che avverrà solo dopo che il cliente abbia accettato il nuovo importo entro 3 (tre) giorni dalla comunicazione di TRE A.
La spedizione viene effettuata nei tempi indicati nella specifica prodotto, salvo Isole, su materiale disponibile, tramite il nostro vettore corriere.
La consegna viene effettuata all'indirizzo da voi fornito, in caso di non reperibilità verranno addebitati i costi di giacenza.
Qualora TRE A preveda di non essere in grado di rispettare i termini di consegna sopra indicati, senza alcuna responsabilità verso il cliente, provvederà a comunicare le nuove condizioni di consegna del prodotto al medesimo, che dovrà confermare l’ordine come modificato entro 3 (tre) giorni dalla comunicazione di TRE A.
Salvo patto contrario, la consegna sarà effettuata al domicilio che il cliente avrà specificato nell'ordine, rimanendo inteso che qualora il cliente intenda ritirare i prodotti direttamente presso la sede di TRE A - Via della Resistenza 10 – 87050 Rovito (CS), dovrà farne espressa richiesta all'atto dell'ordinazione tramite apposito comando incluso nel sito.

ACCETTAZIONE CON RISERVA (CONSIGLI PER L'UTENTE)
Secondo quanto disposto dall’articolo 1698 del codice civile, il ricevimento della merce senza riserve estingue le azioni derivanti dal contratto tranne il caso di dolo o colpa grave del vettore che logicamente devono essere dimostrate dal committente. Solo per le avarie non riconoscibili al momento della riconsegna è possibile apporre/comunicare le riserve entro 8 giorni dal ricevimento delle merci. È importante segnalare che se le riserve non sono motivate da una cattivo stato degli imballaggi è quasi impossibile dimostrare la responsabilità del vettore poiché quest’ultimo comunicherà che l’imballaggio era inidoneo o insufficiente. Il danno da trasporto è il termine utilizzato per indicare il danneggiamento o la rottura dei prodotti contenuti nella spedizione che vi è stata consegnata; questo accade perché la perfezione a questo mondo non esiste, ed un inconveniente è pur sempre possibile. Il danno da trasporto è suddivisibile in due casi:
Danni visibili dall’esterno e/o quantità mancanti: in questo caso apponete immediatamente l’annotazione del danno scrivendolo a penna sulla lettera di vettura che il trasportatore vi chiede di firmare a ricevuta della consegna se non lo fate perdete i diritti al risarcimento o alla sostituzione, oppure rifiutate l’accettazione ed il ritiro della merce danneggiata scrivendone a penna il motivo sulla lettera di vettura che il trasportatore vi chiede di firmare a ricevuta della consegna, se non lo fate perdete i diritti al risarcimento o alla sostituzione.
Danni nascosti, non visibili dall’esterno: Ricordate di apporre comunque l’accettazione della spedizione con riserva di verifica. Ogni consegna deve essere tempestivamente esaminata per verificare se ci sono danneggiamenti o ammanchi. Se vengono notate irregolarità una breve nota delle conclusioni deve essere apposta sulla bolla di consegna (accompagnamento) “Accettata con riserva” senza ulteriori dettagli (motivazione della riserva), è insufficiente. Ad esempio: se un collo arriva con l’imballo scondizionato, è necessario precisare nella bolla “merce ritirata/accettata con riserva, imballo scondizionato, ecc……” Quantità ed aspetto degli imballaggi devono essere controllati immediatamente alla ricezione, alla presenza del camionista che effettua la consegna. In caso di irregolarità annotate le specifiche riserve sui documenti di trasporto (D.D.T. o C.M.R.) e insistete per una controfirma del camionista. Danni avvenuti alla luce dopo il disimballo devono essere notificati entro 8 giorni (D.D.T.), 7 giorni domenica e festivi esclusi (C.M.R.), dalla consegna, con lettera raccomandata al vettore ritenendolo responsabile per tutte le possibili conseguenze.


GIACENZA MERCE
Qualora la merce ordinata vada in giacenza, e qualora siano passati 2 giorni dalla stessa data di giacenza, ci riserviamo il diritto di farci rispedire la merce presso i nostri magazzini.
Con successivo contatto e accordo, rispediremo la merce all'indirizzo di spedizione, applicando gli oneri relativi al nuovo trasporto oltre a quelli sostenuti per il rientro della merce nei nostri magazzini e gli oneri dell'eventuale giacenza, al committente che ha effettuato l'ordine.


ESAME DEI PRODOTTI, RITARDI E MANCATA CONSEGNA
Il cliente è tenuto ad esaminare la merce ricevuta in modo accurato al momento della consegna e a comunicare via email ([email protected]) nel dettaglio a TRE A, entro 8 (otto) giorni dalla consegna, eventuali vizi riscontrati - o riscontrabili - all’esito di tale esame, ovvero a proporre qualsiasi altro reclamo in relazione ai prodotti. Nel caso in cui il cliente non effettui la comunicazione di cui sopra, i prodotti saranno considerati definitivamente accettati e conformi a quanto richiesto nell’ordine.
Resta inteso che il cliente dovrà rifiutare la consegna, da parte del vettore, di confezioni con imballi danneggiati e dovrà, a tale proposito, informare immediatamente TRE A dell'accaduto; diversamente, i beni consegnati si intenderanno accettati integralmente nello stato in cui essi si trovino in quel momento.